Welcome Travel, crescita a doppia cifra per il terzo anno

Welcome Travel diffonde i numeri dell’anno fiscale in chiusura il 31 di ottobre: l’ambito leisure cresce a doppia cifra per il terzo anno consecutivo, +11%.

“Questo 2019 ha avuto una curva di ordinato assolutamente particolare, complice l’ormai famosissimo “Ferraprile” che ha cambiato tutte le carte in tavola per quanto riguarda le date di partenza. Siamo comunque contentissimi del risultato raggiunto e del fatto che il cliente sta gradualmente tornando in agenzia” spiega l’ad di Welcome Travel Adriano Apicella “Tra le nostre circa 1300 agenzie partner abbiamo registrato altre due crescite dell’11%, sia per le agenzie “storiche” che per le 100 entrate quest’anno, con un volume complessivo di 1,416 miliardi di euro“.

La volontà di Welcome Travel è quella di cercare agenzie che possano essere in grado di dare un valore aggiunto al viaggio comprato dal cliente, di far capire il plus che la prenotazione in agenzia garantisce. Il contratto di affiliazione rivisto 3 anni fa ora è sicuramente ritenuto allettante da molte agenzie, contando che nel 2019 sono stati distribuiti alle affiliate 900mila euro di bonus.

“Devo dire che abbiamo sorprendentemente replicato la crescita a doppia cifra del 2018” commenta Laura Antonioli, responsabile coordinamento vendite di Welcome Travel “sicuramente trainati dalla ripresa dell’Egitto. Per quanto riguarda l’area mediterranea abbiamo registrato un lieve calo ma chiudiamo comunque con un ottimo +3% sull’Italia e buoni numeri anche sulla Grecia. L’area caraibica più nota è un po’ in sofferenza, si cercano sempre più destinazioni nuove, mentre è in ripresa l’Africa“.

Un’altra destinazione in fortissima ascesa, confermano da Welcome Travel, è l’Australia, che potranno scoprire a novembre 45 agenti del network in partenza per un educational “We Play In”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *