Villas Planner: nuova vetrina online a supporto del trade

Nasce oggi il nuovo marchio Villas Planner che si presenta attraverso una vera e propria vetrina online, a disposizione degli agenti di viaggio, con oltre 2.000 ville in locazione settimanale per il mercato italiano. Il nuovo sito www.villasplanner.com intende proporsi quale catalogo online con un’attenta selezione di prestigiose ed uniche ville private, forte del supporto e della consulenza di professionisti del settore per preventivi e prenotazioni. Un’estrema attenzione sarà garantita all’agenzia, grazie a un booking dedicatouna politica di massima trasparenza e una forza di vendita capillare sull’intero territorio italiano formata da una squadra di 9 sales accounts.

Villas Planner è un marchio che fa capo alla neonata società Moving Group srl. “Puntiamo ad una collaborazione friendly e sinergica con il trade. Si tratta di un prodotto intimo, da personalizzare come la miglior esperienza in Hotel: ecco perché riteniamo che la conferma debba transitare dal nostro booking con l’ausilio di personale esperto e sempre disponibile – afferma Manuél Gruni, socio fondatore e responsabile del prodotto, che prosegue – la novità riguarda anche le modalità d’interazione: nell’era della messaggistica istantanea troviamo più utile, veloce e comodo fornire una chat dedicata e immediata per poter interagire liberamente senza alcun vincolo informatico.

Quello che ci conforta è il grande interesse che da subito le agenzie di viaggio hanno dimostrato nei confronti del nostro prodotto, anche perché non c’è sul mercato uno specialista dedicato a questo tipo di prodotto e abbiamo già la richiesta per molti preventivi e speriamo di poter fare buoni numeri. Abbiamo un enorme catalogo on line, concepito come un vero e proprio catalogo 2.0 e vogliamo portare avanti una collaborazione friendly e sinergica con il trade: pensiamo che il prodotto debba essere costruito e personalizzato secondo le esigenze del cliente, proprio come quando va in hotel, rispettando regole di distanziamento, sicurezza e divertimento. Di conseguenza anche, esattamente come accade per i viaggi su misura, abbiamo pensato di dare un prezzo netto alle agenzie che potranno poi aggiungere la loro marginalità (commissioni base del 10%)”.

La maggior parte delle strutture offerte copre le regioni del Belpaese facilmente raggiungibili in automobile – Liguria, Trentino, Toscana, Campania e Puglia – ma anche quelle a portata di traghetto, come Sicilia e Sardegna, quest’ultima proposta attraverso una selezione di location di livello superiore. La nuova realtà intende, così, anticipare le richieste di un mercato che per l’estate 2021 cercherà soluzioni alternative, accessibili con mezzi privati, di prossimità e che garantiscano spazi isolati, sicurezza e serenità. Da qui il payoff “Abbracci in vacanza” che va a sottolineare il concetto di soggiorno con i propri cari senza pensieri assicurato da elevati standard, protocolli igienici e personale di servizio su richiesta, selezionato e certificato, garantiti da Villas Planner. 

“Le ville hanno qualcosa di simile ai viaggi su misura, la villa è unica, non come le camere di un albergo. Consigliare una villa è come suggerire un viaggio su misura. Esiste un’affinità elettiva tra i due tipi di prodotto. Quindi chi è abituato a proporre un viaggio dopo attenta analisi delle esigenze del cliente è sicuramente più facilitato nella vendita di questo prodotto che, per certi versi è una novità in agenzia – afferma Alessandro Simonetti, socio fondatore e responsabile operativo Villas Planner oltre che General Manager World Explorer, che prosegue – questo sono sicuro possa essere l’apporto che diamo a questo progetto che fin dall’inizio mi ha entusiasmato. Il nostro target finale oggi sono quei viaggiatori che in questo momento non possono viaggiare, non possono fare voli lungo raggio e abbiamo pensato, in maniera ottimistica, che potevamo contare sull’Italia per almeno tutto il 2021. Dopo il 2021 la gamma si allargherà con altre destinazioni all’estero ma l’Italia rimarrà sempre il prodotto di punta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *