Veratour conferma il successo

È un Carlo Pompili in grande forma quello che racconta agli addetti ai lavori riuniti a Milano l’anno 2014 della sua creatura Veratour. “Siamo sempre qui, nonostante tutto – esordisce con al fianco i figli Stefano e Daniele e il direttore commerciale Massimo Broccoli – e soprattutto siamo qui a raccontarvi dell’ennesima annata di successo. Sembra incredibile ma siamo arrivati al 25° bilancio annuale consecutivo in utile, da quell’oramai lontano 1989 quando questa avventura è iniziata. Nel dettaglio poi posso dire anche che l’anno 2014, come il 2013, si è chiuso in miglioramento su tutti gli indicatori economici, che sono i migliori di sempre. E ancora che, come da obiettivi annunciati, abbiamo raggiunto la soglia dei 200 milioni di euro di volume della produzione, alla chiusura dell’anno 2014, con una crescita del 7% rispetto allo stesso periodo dell’anno 2013. Da questo punto di partenza si salpa verso un “Piano triennale 2015-2017” che prevede una crescita annuale del valore della produzione pari a circa l’8%, sempre riconfermando alti valori di redditività, per arrivare infine ai 250 milioni di euro di volume di produzione alla fine del triennio. Per raggiungere questi risultati vogliamo quindi incrementare ogni anno l’offerta di villaggi Veraclub, arrivando fino ad averne più di 40, sviluppare ulteriormente la linea di prodotto VeraResort, attuare strette sinergie con le compagnie aeree e ampliare la gamma del prodotto di linea. Ovviamente sarà pure riconfermata la politica distributiva attuata fino ad oggi che vede le agenzie di viaggio come nostro unico canale di vendita. Insomma vogliamo restare l’operatore leader del segmento villaggi e senza perdere di vista la marginalità, la qualità dei nostri prodotti e la capacità di rispondere velocemente e adeguatamente alle richieste del nostro cliente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *