TAP Portugal non si ferma più…

Cresce ancora sul mercato italiano, oltre che su quello internazionale, il numero di passeggeri trasportati da TAP Portugal. Per l’anno 2013 infatti il dato dei viaggiatori italiani che hanno usato la compagnia aerea portoghese è cresciuto dell’1,3%, mentre la cifra globale è cresciuta del 5%. Il vettore lusitano allora non lascia ma “raddoppia” il suo impegno nel nostro Paese, che si conferma mercato rilevante, e in primo luogo incrementa a partire dall’estate le frequenze verso il proprio hub di Lisbona. Quelle da Roma passeranno così da quattro a cinque giornaliere, mentre quelle da Venezia passeranno da sette a tredici settimanali. Grande miglioramento infine anche per i collegamenti per il Brasile, Paese verso il quale, a partire sempre dall’estate 2014. TAP Portugal opererà ben 82 voli settimanali verso dodici destinazioni. Tra le quali spicca la grande novità di Manaus, città “ingresso” in Amazzonia. «Dopo un 2013 andato avanti in crescita costante – ci ha raccontato Araci Coimbra, general manager TAP Portugal in Italia – abbiam delle ottime proiezioni anche per il 2014. Ci aspettiamo insomma di crescere ancora insieme all’Italia, Paese che resta il nostro terzo mercato europeo. Ecco perché oltre a Manaus lanciamo per l’estate 2014 anche un nuovo volo verso Bogotà in Colombia e Panama City. Quest’ultimo hub fondamentale per i voli in tutto il Centroamerica, sia a livello business che leisure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *