Seychelles, il numero di turisti è oltre le aspettative

C’è grande entusiasmo alle Seychelles per i risultati ad oggi raggiunti grazie al numero di visitatori che da inizio anno continua a crescere con prospettive per i prossimi mesi che al momento restano positive. L’Italia, al quinto posto come numero di visitatori, torna ad essere un mercato di riferimento per le isole dell’Oceano Indiano con 12.296 arrivi evidenziando un forte incremento rispetto ai 747 alla stessa data del 2021. I turisti italiani, dopo un lungo periodo di fermo dovuto alle restrizioni, sono tornati a viaggiare e a scegliere le Seychelles come meta preferita.

Finora, dal 1° gennaio 2022 al 28 agosto, le Seychelles hanno accolto 214.813 visitatori con un incremento del 141% rispetto allo stesso periodo del 2021. Solo nell’ultima settimana di agosto (34ª) sono arrivati 5.456 turisti, con un aumento del 78% rispetto alla stessa settimana del 2021con la maggioranza proveniente dall’Europa (3.700) e una gran parte dall’Asia (1.094). I primi dieci paesi dal 1° gennaio sono stati: Francia (30.032), Germania (26.794), Russia (18.654), Regno Unito e Irlanda del Nord (14.266), Italia (12.296), Emirati Arabi Uniti (12.117), Svizzera (9.528), Israele (9.069), Stati Uniti (5.611) e Austria (5.419). L’Italia è quindi al quinto posto diventando uno dei mercati fondamentali per le Seychelles. Per quanto riguarda la quota di mercato per continente, l’Europa domina con il 74,69%, l’Asia con il 15,05%, l’Africa con il 6,48% e l’Oceania con lo 0,3%.

Secondo il Ministro degli Affari Esteri e del Turismo Sylvestre Radegonde, le Seychelles supereranno l’obiettivo fissato per quest’anno in termini di arrivi turistici, chiudendo l’anno con 300.000 visitatori e non prevede alcuna crisi nel prossimo futuro. Negli ultimi due anni il ministero ha lavorato duramente per riportare il turismo ai numeri pre pandemia studiando diverse strategie ed iniziative come il programma chiamato “Turismo culturale o comunitario”, per creare nuove attività da proporre ai visitatori, diversificando i prodotti offerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *