Ryanair: tanti voli estivi dagli aeroporti del Veneto

Ryanair ha annunciato oggi 25 gennaio il suo operativo per l’estate 2023 dal Veneto con 22 nuove rotte (85 in totale) dagli aeroporti di Treviso, Venezia e Verona, oltre a un aumento delle frequenze su 17 rotte già esistenti. Ryanair per questa nuova stagione baserà inoltre un ulteriore aeromobile a Venezia. “Ryanair è lieta di annunciare il suo operativo per il Veneto per l’estate 2023 – racconta Jason McGuinness, Direttore Commerciale Ryanair –, con 22 nuove rotte verso destinazioni interessanti come Cork, Bournemouth, Edimburgo e Tolosa, oltre a rotte nazionali per Brindisi e Alghero e un aumento delle frequenze su 17 rotte già esistenti.

Tuttavia, affinché Ryanair possa continuare a crescere ed investire nella Regione, il Comune di Venezia deve essere ragionevole ed eliminare la proposta di introdurre una nuova tassa di 2,5 euro (per ogni passeggero in partenza) che renderebbe Venezia Marco Polo uno degli aeroporti italiani più costosi. La crescita per questa estate in Veneto, è subordinata all’abolizione della nuova tassa, che assicurerebbe alla regione di rimanere competitiva rispetto ad altre aree con costi di accesso più bassi. Abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner del Gruppo SAVE per garantire questa crescita e migliorare i servizi per chi vive, lavora o desidera visitare il Veneto, e vogliamo continuare a garantire ancora più crescita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *