MercatoTrasporti

Ryanair celebra i 25 anni di attività in Italia

Ryanair festeggia oggi (26 maggio) i 25 anni di attività in Italia, segnando un quarto di secolo dal primo volo della compagnia aerea nel Paese. L’amore di Ryanair per l’Italia è iniziato nel maggio 1998 quando un volo Ryanair è volato a Treviso da Londra. Da allora, Ryanair è cresciuta in modo significativo investendo in Italia, aggiungendo rotte nazionali e internazionali, guidando il traffico e la ripresa del turismo post covid, raggiungendo 56 milioni di passeggeri quest’anno e avendone trasportati quasi 500 milioni negli ultimi 25 anni. Per celebrare questo anniversario, Ryanair offrirà un operativo estivo record per l’Italia con oltre 730 rotte (+70 nuove) e oltre 7.000 voli settimanali da 29 aeroporti.

Per celebrare le sue “nozze d’argento” proprio con Treviso, Ryanair offrirà 44 rotte estive, incluse 10 nuove rotte per Cork, Crotone, Danzica, Katowice, Marsiglia, Minorca, Santander, Tolosa, con frequenze aumentate su oltre 8 rotte tra cui Alicante, Bucarest, Malta, Praga, Siviglia e altre ancora. Questo operativo record vedrà 2 aeromobili Ryanair basati a Treviso per l’estate 2023 (con un investimento di 200 milioni di dollari).

Parlando a Treviso, il CEO di Ryanair, Eddie Wilson, ha spiegato: “Nell’ultimo quarto di secolo, Ryanair ha investito molto in Italia non solo collegando le regioni italiane con voli nazionali, ma anche aggiungendo centinaia di rotte internazionali che collegano l’Italia con il resto d’Europa. Dal primo volo nel 1998, Ryanair è cresciuta fino a raggiungere 29 aeroporti in tutta Italia, 17 dei quali sono basi, e opera oltre 7.000 voli settimanali su 730 rotte. Questa crescita è sostenuta dall’investimento di 9,8 miliardi di dollari di Ryanair in Italia, con 98 aeromobili basati e supporto di oltre 40.000 posti di lavoro a livello nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *