Ottimi numeri per Valtur a un anno dall’ingresso in Nicolaus

Valtur fa sapere che l’indice di gradimento della clientela è superiore al 96% ad un anno dall’ingresso in Nicolaus, la ristorazione è tra le voci più apprezzate, insieme all’intrattenimento.

Il piano strategico varato a partire dal 4 luglio 2018, dopo l’acquisizione del brand Valtur da parte del gruppo Nicolaus, sta procedendo secondo i piani e tutti e 7 i villaggi attualmente brandizzati Valtur (in Italia, Mediterraneo e Mar Rosso) sono state aperte. A fine anno la previsione è che circa 50.000 passeggeri avranno viaggiato con Valtur per un totale di oltre 400.000 room nights.

Dopo questo primo bilancio di metà stagione, i numeri ci stanno danno grande soddisfazione, ma il dato che in questo momento ci rende più che orgogliosi è l’apprezzamento espresso dai clienti, testimonianza preziosissima della qualità del lavoro messo in campo per mantenere le premesse e le promesse del format Valtur. Un indice del 96% supera le nostre aspettative e rappresenta anche un forte segnale nei confronti del trade, sia di conferma sia di incentivazione. Come annunciato, siamo al lavoro per poter valorizzare con il nostro format altre strutture in Italia e nel mondo e non vediamo l’ora di registrare l’indice di gradimento del fiore all’occhiello Valtur Maldive Fushifaru, di prossima apertura”, commenta Gaetano Stea, Direttore Commerciale del gruppo Nicolaus.

Giuseppe Pagliara, CEO Valtur, ha dichiarato: “L’approccio finanziario attento e sostenibile, che da sempre caratterizza il gruppo Nicolaus,  in questo anno particolarmente difficile per il settore,  conferma la sua efficacia e performa bene. Il gruppo trae beneficio dalle sinergie tra i marchi Nicolaus e Valtur: da un lato, infatti, la loro coesistenza amplia la portata del primo, dall’altro la presenza del gruppo Nicolaus dietro Valtur rassicura sulla serietà nella gestione del secondo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *