Osservatorio Deloitte: nel travel prevale la cautela

L’osservatorio Deloitte Global State of the Consumer Tracker fotografa gli ultimi trend dei consumatori italiani e nel mondo in termini di sicurezza, scelte di acquisto e segnali di ripresa di fronte all’emergenza Covid-19. Oltre la salute, cosa impensierisce? Se guardiamo ai rischi economico/finanziari in Italia spaventa maggiormente l’ipotesi di non poter fare importanti acquisti per lungo tempo (54%), seguita dall’idea di perdere il lavoro (42%). Nel travel prevale la cautela: infatti il passare della fase acuta della crisi sanitaria e la progressiva sensazione di sicurezza non incidono in maniera netta sull’intenzione di viaggiare. Rimane infatti bassa la quota di coloro che si sentono sicuri a volare (20%), soggiornare in hotel (24%) e ancora pochissimi pianificano viaggi (13%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *