Notte della Luna, evento web dalla Namibia e non solo

La Notte della Luna (International Observe the Moon Night, è sponsorizzata dalla missione Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA e dalla Solar System Exploration Division presso il Goddard Space Flight Center della NASA) del prossimo 26 settembre ospiterà un evento internazionale promosso dalla NASA che ha lo scopo di far conoscere il nostro satellite al grande pubblico. Da segnalare poi che l’evento ha fra i suoi sostenitori Air Namibia e il Namibia Tourism Board.

L’edizione del 2019, quindi in epoca pre-COVID, ha coinvolto quasi 2000 luoghi e punti di osservazione in tutto il mondo. La pandemia che ha investito il mondo ha indotto gruppi ed associazioni a proporre i loro eventi sul web, e questo è pure il nostro caso, con una diretta che avrà il titolo di: La notte della Luna dall’Italia, dalla Svizzera e dalla Namibia, con collegamenti ad alcuni luoghi straordinari, in Italia, in Svizzera ed in Namibia.

Dalle diverse località, esperti di astronomia racconteranno la Luna in diretta, attraverso potenti telescopi. Del nostro satellite si parlerà dal punto di vista scientifico, storico, mitologico. Così, dalla Namibia, il collegamento sarà con la Hakos Farm (la Hakos, localizzata nei pressi dell’incredibile altopiano Gamsberg, accoglie numerosi telescopi sotto un cielo splendido), ed essendo nei pressi del Tropico del Capricorno, in questo periodo la Luna sarà in prossimità dello zenit mentre alle latitudini europee la sua altezza sull’orizzonte non andrà oltre i 20°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *