MSC Crociere, record di prenotazioni in ottobre

MSC Crociere ha raggiunto un nuovo traguardo nel mese di ottobre 2022, registrando un numero di prenotazioni superiore a quello mai registrato prima in un solo mese. Quasi 400.000 prenotazioni di passeggeri sono state effettuate il mese scorso per gli itinerari della stagione invernale 2022/23 e quelli per l’estate 2023. Le navi accoglieranno un numero di passeggeri superiore alla media storica sia per l’inverno 2022/23 che per l’estate 2023. La compagnia ha registrato ottimi numeri in termini di prenotazioni su tutti gli itinerari, anche quelli della nuova ammiraglia MSC World Europa, MSC Seascape e MSC Euribia, che entreranno in servizio a metà del prossimo anno.

Gianni Onorato, CEO di MSC Crociere, ha dichiarato: “Ottobre è stato il mese con un maggior numero di prenotazioni nella storia del nostro marchio. Questo riflette i continui e cospicui investimenti effettuati nella nostra flotta, che è una delle più moderne del settore anche grazie alle cinque nuove navi all’avanguardia consegnate negli ultimi tre anni, periodo in cui siamo riusciti a realizzare più di quanto abbia fatto qualsiasi altro marchio dal 2017. I nostri ospiti e partner di viaggio apprezzano anche l’offerta di esperienza a bordo in continuo miglioramento che offriamo sulle nostre eleganti e sofisticate navi, ma anche la gamma davvero globale di opzioni di itinerari disponibili e il nostro impegno per la sostenibilità ambientale.

I consumatori, inoltre, scelgono la nostra offerta grazie all’eccellente rapporto qualità-prezzo che le crociere rappresentano, soprattutto in questo momento. Stiamo assistendo a una crescita della domanda con un orizzonte di medio-lungo termine, al punto che gli ospiti e gli agenti di viaggio partner stanno iniziando a chiudere le prenotazioni già ora per evitare il rischio di non riuscire a trovare l’opzione di vacanza perfetta per loro stessi o per i loro clienti tra qualche mese. Questi risultati premiano la visione a lungo termine che il Gruppo MSC ha perseguito per il proprio business anche durante la pandemia, con investimenti non solo in nuove navi ma anche nella qualità dell’esperienza per gli ospiti.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *