MSC Crociere presenta il suo inverno

“La stagione invernale 2015/2016 – ha raccontato agli addetti ai lavori riuniti alla fiera TTG Incontri di Rimini Leonardo Massa, Country Manager MSC Crociere vedrà per la prima volta in assoluto lo sbarco della nostra nave MSC Opera a Cuba, per un ciclo di itinerari in partenza da L’Avana verso le calde acque dei mari tropicali, e le crociere di MSC Musica alla scoperta degli Emirati Arabi. Ma le novità di programmazione sono tante e il nostro target di riferimento è sempre più ampio grazie a prodotti nuovi ideati per rispondere alle esigenze di tutti. L’autunno e la primavera offriranno, ad esempio, numerose mini crociere pensate per chi lavora ma ha la necessità di un break, un modo nuovo per vivere l’esperienza della crociera e magari replicarla in estate, attirati dallo stile di vita e dall’ospitalità che rende uniche le nostre navi. Senza dimenticare MSC Divina che sarà posizionata per la prima volta ai Caraibi per tutto l’anno”. Riguardo alla novità di Cuba allora, la compagnia posizionerà MSC Opera per crociere settimanali da dicembre fino ad aprile 2016, con partenza e sosta di due giorni e mezzo a L’Avana. Si tratta di una novità assoluta per l’intero settore, ottenuta grazie a uno strategico accordo raggiunto con il Ministero del Turismo locale. Interessanti anche le crociere negli Emirati Arabi e Dubai, i cui pacchetti Fly&Cruise dall’Italia quest’anno sono realizzati in sinergia con Etihad Airwais e Alitalia. Un piano winter quindi che racchiude tante destinazioni top in linea con il piano industriale avviato dalla compagnia, e che sono supportate anche da interessanti promozioni pensate per spingere all’acquisto in agenzia di viaggio il cliente finale. Grazie a “Prezzo Leggero” ad esempio, prenotando entro il 15 ottobre 2015 una crociera a Cuba, Caraibi e Antille, Abu Dhabi, Dubai e Oman o nel Mediterraneo, MSC Crociere per ogni cabina sconterà del 50% il prezzo crociera o volo+crociera della seconda persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *