Milano per il turista cinese: non solo shopping

La Città di Milano ha firmato un accordo di promozione con China International Travel Service, tour operator di Stato cinese. Il progetto “Italia Top Destination“, portato avanti da CITS, mira a coinvolgere i turisti cinesi nella scoperta delle mete italiane dedicando qualche giorno a ciascuna meta, contro il trend del Gran Tour “tutto in un viaggio” che solitamente li caratterizza.

Soprattutto Milano è vista come città di transito, dove fare shopping e soggiornare al massimo una notte per poi spostarsi verso le città d’arte. L’obiettivo invece è quello di convincere il turista cinese a fermarsi per due o tre notti, apprezzare appieno quello che la città ha da offrire e magari dedicare del tempo ad altre attività, di tipo artistico-culturale, diverse dall’immancabile shopping.

Il tour operator ha già messo in atto un cambio di prodotto della destinazione Milano sul proprio sito, coinvolgendo oltre 1800 agenzie, dal 16 ottobre la campagna di comunicazione entrerà nel vivo con azioni BTL e nelle agenzie brandizzate CITS oltre che sui mezzi outdoor a Pechino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *