Miami: record di visitatori e investimenti nel MICE

Record di visitatori per Miami tra settembre 2017 e agosto 2018: sono 16 milioni, più di 170 mila dei quali dall’Italia, al 15° posto tra i mercati internazionali. I numeri presentati dal Greater Miami Convention & Visitors Bureau prevedono anche una crescita nel 2019, soprattutto grazie al nuovo Miami Beach Convention Center totalmente ricostruito e riaperto nel settembre 2018. Il nuovo centro, costruito con un investimento di 620 milioni di dollari nell’area di South Beach, presenta uno spazio espositivo di 150mila mq e si candida a perno del settore MICE in Florida, con l’apertura nei prossimi tre anni di un hotel di 800 camere che lo renderà ancora più completo. L’offerta turistica di Miami è davvero variegata e offre attrazioni per tutti i gusti. “Vogliamo puntare ovviamente sulle nostre bellissime spiagge e sulla ricca offerta della vita notturna, ma negli ultimi anni è in forte crescita un altro tipo di turistico, artistico e culturale” spiega Jennifer Haz, director of media relations Europe GMCVB “Downtown Miami è diventato come un museo a cielo aperto con i suoi graffiti e organizziamo anche dei tour guidati con gli artisti stessi. Di recente abbiamo aperto diversi nuovi musei, come l’ICA nel Design District, The Bass e il Perez Art Museum, l’apertura di Art Basel ha dato una spinta importante in questo senso, con una crescita forte a partire dal 2010”. Un altro mercato fortemente in crescita a Miami è quello della gastronomia, con l’apertura di nuovi food hall in cui è possibile trovare davvero di tutto, anche del gelato made in Cuba. La corte più importante, Time Out Market, sarà aperta in aprile e vedrà oltre 70 punti vendita al suo interno. Anche il porto di Miami vedrà nei prossimi tre anni grandi investimenti, da parte di MSC, Virgin Voyages e Norwegian Cruise Line che prevedono di aprire nuovi terminal vista la leadership della città a livello crocieristico, con oltre 5 milioni e mezzo di passeggeri transitati nel 2018. La città di Miami è comodamente raggiungibile dall’Italia con voli giornalieri Alitalia da Fiumicino e American Airlines da Malpensa, oltre ad ulteriori 5 voli settimanali da Malpensa operati da Air Italy.