Luna di miele, un business che resta saldo

Se è la bellezza che salverà il mondo, come sosteneva il principe Miskin nel romanzo dello scrittore russo Fedor Dostoevskij, “L’idiota”, può essere che saranno i viaggi di nozze a salvare l’industria del turismo. In fondo, sempre di vacanze in luoghi bellissimi e da ammirare stiamo parlando, e quindi anche il personaggio della celebre opera ne sarebbe probabilmente contento. Perché diciamo questo però? Perché ancora oggi, secondo dati aggiornati al 2014, quello dei matrimoni, e di conseguenza delle lune di miele, è un business con un giro d’affari che, a livello nazionale, supera i 5 miliardi di euro. Una cifra imponente davvero, alla composizione della quale concorrono ampiamente i viaggi di nozze, un rito che per gli sposi del Belpaese resta un privilegio praticamente intoccabile. È infatti circa l’85% delle coppie a dichiarare di non volerne proprio fare a meno. Ecco perché la luna di miele viene organizzata dai futuri sposi con estrema cura e prenotata con ampio anticipo, nel 76% dei casi ricorrendo alla consulenza di un’agenzia di viaggi. È proprio questo il dato insomma che ci dimostra come i viaggi di nozze sono stati e restano uno dei prodotti davvero trainanti dell’attività d’agenzia. Tanto è vero che, a livello nazionale, la spesa media sostenuta per lune di miele e viaggi romantici varia dai 3 ai 5mila euro a coppia, cifra che tuttavia può salire sensibilmente con l’elevarsi della fascia di clientela. Oltre il 60% delle coppie effettua inoltre una vacanza lunga, molto spesso che va oltre i quindici giorni e che infatti conduce, nella maggioranza dei casi, verso una meta (esotica) del lungo raggio. Quanto ai tour operator, la situazione è simile per importanza: per loro infatti il comparto honeymoon vale il 20% del fatturato con picchi che arrivano al 40%, mentre le compagnie di crociera viaggiano intorno al 50%. Insomma, anche se oggi il matrimonio civile, con una quota del 33%, insidia il primato di quello religioso, la luna di miele rimane una tradizione alla quale le coppie non rinunciano. Al punto di aver alimentato un fenomeno sempre più diffuso, che è quello delle liste di nozze in agenzia viaggi, operazioni commerciali sempre più complesse e personalizzabili che consentono a sposi di qualsiasi ceto di prenotare lussuose vacanze di coppia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *