Lufthansa, dal 2020 i clienti corporate voleranno a zero emissioni

Il Gruppo Lufthansa si prepara a lanciare un’interessante offerta di prodotti eco-friendly per la clientela corporate. Da gennaio 2020 infatti saranno attive le nuove Corporate Value Fares del Gruppo Lufthansa sui voli Lufthansa, SWISS e Austrian Airlines in Europa, nelle quali per la prima volta la compensazione delle emissioni di CO2 è inclusa nella tariffa dei contratti.

Lufthansa si impegna infatti dal 2007, collaborando con la no-profit svizzera myclimate, in progetti di protezione del clima e riduzione delle emissioni di gas serra come i progetti di compensazione di CO2. Le misure che contribuiscono al miglioramento della qualità dell’aria oltre al risparmio di CO2 comprendono ad esempio i progetti di rimboschimento in Nicaragua o la costruzione di impianti fotovoltaici in Repubblica Dominicana ma anche la diffusione dell’energia solare e da biomassa in Ruanda, Kenya, Madagascar e Cina. Gli iscritti al programma Miles & More potranno inoltre effettuare una donazione tra le 3.000 e le 50.000 miglia alla fondazione myclimate contribuendo ulteriormente alla protezione del clima. Il piano del Gruppo Lufthansa prevede nei prossimi 10 anni l’entrata in servizio di un nuovo aeromobile a basso consumo di carburante ogni due settimane, portando quasi a 0 le emissioni di CO2.

“Il Gruppo Lufthansa prende molto sul serio la sua responsabilità nei confronti dell’ambiente e ha già preso molte iniziative per ridurre le emissioni di CO2 dei suoi aeromobili. Con le nuove Corporate Value Fares del Gruppo Lufthansa, stiamo facendo il passo successivo per offrire ai nostri clienti aziendali in tutti i mercati europei una soluzione innovativa per la mobilità sostenibile. Abbiamo già reso i nostri viaggi aerei d’affari a zero emissioni di CO2″, afferma Heike Birlenbach, senior vice president sales Lufthansa Group Network Airlines e CCO Hub Frankfurt.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *