La tecnologia al servizio degli affitti brevi

Quello degli affitti brevi è un mercato in crescita continua, anche grazie al supporto della tecnologia. Esistono infatti molte aziende al fianco di proprietari e property manager in grado di offrire servizi che possano semplificare la vita a chi decide di affittare un appartamento a breve termine.

Durante l’incontro “Tecnologia e ospitalità: il connubio perfetto per gli affitti brevi” moderato da Domenico Palladino (autore per Hoepli del manuale Digital Marketing Extra Alberghiero) al TTG Travel Experience di Rimini si è parlato di questo con 3 protagonisti del mercato in Italia.

Gualberto Scaletta, country manager Italia di HomeAway, ha illustrato le novità in arrivo per tutti i proprietari che pubblicano annunci sul portale. Dalla possibilità di inserire un virtual tour della casa al posto delle classiche foto alla chatbot che risponde automaticamente alla domande più frequenti degli ospiti.

Stefano Bettanin, CEO di Rentopolis, ha spiegato come possa la sua azienda venire incontro ai property managers, ormai moltissimi anche in Italia, aiutandoli nella gestione degli appartamenti, dalla scelta dei prezzi agli adempimenti burocratici.

Infine Flavio Veccaro, sales manager di Vikey, ha mostrato le possibilità di risparmio del tempo, e in alcuni casi anche di denaro, che offre la soluzione keyless per l’apertura delle porte. Si tratta del nuovo prodotto Vikey Lock, che sostituisce la serratura “a chiave” con un sistema digitale dotato di tastierino, connesso alla rete e quindi apribile anche da remoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *