La Contea di Kilifi, il Kenya preferito dagli italiani

La Contea di Kilifi, presente all’ultima edizione di TTG Travel Experience, conferma l’interesse del mercato italiano verso la destinazione e annuncia investimenti nel turismo. Malindi e Watamu sono le destinazioni di punta di questo territorio all’interno del Kenya, che da solo rappresenta circa l’80% degli arrivi italiani in Kenya, ma cresce negli operatori locali la voglia di far scoprire ai turisti angoli meno noti della Contea, diversi dalle “solite” e bellissime spiagge.

“Abbiamo tanto da offrire anche in termini culturali e storici, le nostre tradizioni sono ancora ben radicate nella nostra società e cerchiamo di preservarle al meglio. Organizziamo il Kilifi Culture Tourism Festival, una 3 giorni in partenza il 12 dicembre, anche per cercare di attirare i turisti e invogliarli a scoprire la nostra cutura” ci spiega Mary C. Mukare, chief officer- co-operative development del Dipartimento per il Turismo di Kilifi “Siamo estremamenti fortunati perchè ospitiamo, a Watamu, una delle spiagge inserita nella Top 3 delle spiagge africane nel 2018, vorremmo veicolare i turisti che vengono nella Contea di Kilifi alla scoperta di altre attività, non solo culturali ma anche outdoor come i safari“.

La Contea di Kilifi ha avviato un piano pluriennale che prevede agevolazioni per gli investimenti turistici e nel settore energetico, ora si cercano investitori disposti ad investire nello sviluppo di questo territorio. Da poco è stata lanciata anche l’App ufficiale di Kilifi, pensata come strumento di supporto agli operatori e ai promotori della destinazione in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *