Italiani più in viaggio e più spendaccioni

Anno nuovo, vacanze nuove… ma che tipo di vacanze? E quante ne faranno gli italiani? Secondo una recente ricerca rilasciata dal sito Lastminute.com (che è stata condotta tra 6.000 adulti in cinque paesi diversi tra i quali l’Italia, sulle ambizioni di viaggio per l’anno appena cominciato) nel 2016 le previsioni sono buone. Secondo la ricerca infatti gli italiani già progettano di fare in media tre vacanze durante quest’anno, uguagliando i dati del 2015. E anzi i più fortunati, uno su otto, sperano di andare in vacanza più di cinque volte (12% contro il 7% del 2015). Sembra quindi che gli italiani si sentano molto più predisposti a spendere e che contino di poter dedicare alle vacanze 2016 un budget più alto dell’11% rispetto all’anno scorso. Nel 2015, infatti, gli italiani hanno speso una media di 1.981 euro, mentre la cifra del 2016 si dovrebbe attestare sui 2.191 euro. E questo trend dovrebbe di aumento di vacanze e di spesa per esse dovrebbe iniziare proprio da questa primavera, momento storicamente nel quale “ci si risveglia” dal riposo della brutta stagione e ci si attiva per ripartire verso le mete preferite, di mare ovviamente, e al caldo, ma non solo. Che poi questo sia un momento apparentemente propizio per chi propone al mercato viaggi organizzati e vacanze, lo dice anche un’altra ricerca che mostra come il trend di spesa degli italiani per le vacanze sia stato in crescita anche a partire dalle ultime ferie dell’anno appena terminato. Visa Europe infatti ha rilasciato i dati delle transazioni registrati durante il periodo delle feste appena conclusosi: sono numeri che indicano una crescita nell’utilizzo di carte Visa del 6,7% anno su anno… (finisce su Trend 1/2016)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *