In Thailandia e Vietnam il capodanno Dimensione Turismo

Per il Capodanno 2023 Dimensione Turismo propone viaggi di pregio, disegnati con l’attento ausilio dei corrispondenti locali, per una pausa invernale rigenerante e ricca di fascino. Vietnam e Thailandia sono le mete prescelte, con programmi che combinano tour cittadini, meravigliosa natura e soggiorni in splendide località di mare. Le partenze sono da Milano Malpensa con voli Singapore Airlines.

La Thailandia è nota come il Paese della cordialità, ricco di meraviglie naturali e storiche, di tradizioni artistiche e artigianali, spiagge incontaminate e di isole tropicali. Siamo nel Paese dalle grandi tradizioni, in cui ci si sente subito i benvenuti. Bangkok, il Nord della Thailandia e Phuket sono le tre località per la proposta Capodanno in Thailandia di Dimensione Turismo. La propensione di Bangkok per la modernità e il grande rispetto per il passato, fanno di questa città un luogo dal fascino profondo e persistente, un luogo in cui si ha la certezza di non annoiarsi mai. Il Nord della Thailandia è un ampio territorio solcato da valli e montagne, dove si incontrano importanti testimonianze storiche e culturali, villaggi dove il tempo sembra essersi fermato, etnie e popolazioni che ancora seguono i ritmi delle stagioni celebrandoli con riti e feste tradizionali. Phuket è un centro balneare estremamente affermato, con spiagge e palme da dove la vista spazia fino alle piccole isole sparpagliate nel mare. 

Il tour Capodanno in Vietnam è un viaggio importante, prezioso, ricco di suggestioni, della durata di 14 giorni e 11 notti, con volo da Milano Malpensa il 25 dicembre e rientro in Italia il 7 gennaio. Il tour si snoda tra una selezione di tappe straordinarie, che conducono alla scoperta di Hanoi, la meravigliosa baia di Halong (una delle Sette meraviglie del Mondo) costellata da ben 2600 isolotti, faraglioni e scogliere che delineano paesaggi di struggente bellezza.  La leggenda narra che un drago enorme abbia intagliato le montagne con la sua coda, lasciando che il mare si insinuasse nelle fessure tra le vette, dando origine così alla celebre baia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *