Il Ministro Centinaio presente all’assemblea annuale ASTOI

Gian Marco Centinaio, ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo ha partecipato alla cena di gala in occasione delle assemblee annuali ASTOI e Fondo ASTOI.

Durante l’Assemblea ASTOI Confindustria Viaggi è stato approvato il bilancio consuntivo 2018, è stata illustrata la corposa attività svolta dall’associazione in favore dei soci ed è stata inoltre svolta una panoramica sulle numerose tematiche tecniche affrontate dai diversi gruppi di lavoro. Un focus particolare è stato svolto sull’attività dell’ufficio stampa e sull’importante progetto legato alla campagna di comunicazione “Sei già in vacanza quando” rivolta ai consumatori, fornendo ai soci un riassunto dei risultati della pianificazione realizzata nel 2018 e un aggiornamento su quella in corso.

“L’evidente rilevanza che il mercato del turismo ha per l’economia del nostro Paese è nota a tutti. Questo settore rappresenta una sfida per la politica nazionale e un nuovo tentativo di rilancio di un comparto dallo spiccato potenziale, che però non è stato ancora in grado di esprimere in termini economici tutta la sua capacità produttiva. La domanda turistica è oggi più complessa rispetto al passato. Sono cambiate le esigenze dei viaggiatori e i turisti chiedono un’offerta ampia e diversificata. In quest’ottica si colloca il lavoro dei tour operator, e il nostro obiettivo è arrivare presto a un tavolo di confronto con tutte le categorie del turismo, aperto nello specifico ai tour operator e alle agenzie che fanno outgoing per discutere con loro delle priorità legislative e di promozione. Personalmente ritengo, dalla mia esperienza, che i tour operator siano fondamentali per il settore turistico ed è importante la collaborazione con questi professionisti, nonché la ricerca di soluzioni condivise per lo sviluppo del comparto. Si tratta di imprese che, in un momento particolare come questo, stanno dimostrando competenza e capacità di fare consulenza”. ha dichiarato l’Onorevole Centinaio, che fin dal suo insediamento si è dimostrato disponibile ad aprire un dialogo proficuo con ASTOI nell’ottica della valorizzazione delle potenzialità del segmento turistico-economico legato all’outgoing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *