Il “filo d’oro” di Danzica

L’Ente del Turismo polacco ha presentato a Roma, all’interno del Festival Corso Polonia, lo splendido capolouogo della Pomerania: Danzica.

Danzica è infatti la capitale mondiale dell’ambra, preziosa resina che affascina con le sue sfumature dorate, colore protagonista della storia del capolouogo della Pomerania, come ci spiega Barbara Minczewa, direttore dell’Ente Nazionale Polacco per il Turismo.

L’oro è simbolo di gloria (passata e presente), di prestigio, di qualità e di intraprendenza dei suoi cittadini. Non solo ambra dunque; uno dei prodotti di punta della città è infatti il Goldwasser, liquore con autentici fiocchi d’oro, creato secondo la leggenda da Nettuno stesso.

Danzica è anche una città dalle ottime birre artigianali, prodotte qui da tempi immemori (uno dei birrai famosi di Danzica fu addirittura Johannes Hevelius, astronomo, autore della topografia della Luna). L’oro è infine presente nelle decorazioni architettoniche in tutta la città, dove entriamo attraversando la monumentale…Porta d’Oro.

All’evento presenti Roberto Polce, scrittore italiano, traduttore e guida turistica da anni residente a Danzica, e Dorota Cenecka, artista e designer di gioielli, autrice fra gli altri della collana ufficiale del sindaco di Danzica, interamente in ambra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *