DestinazioniSpeciali

Il 2019 è partito molto bene per Cipro

Dopo il buon avvio dell’anno in corso fatto registrare dalle cifre di gennaio, anche febbraio ha segnato un dato positivo che ha generato un incremento complessivo degli arrivi del 5,7% rispetto ai primi due mesi del 2018. I flussi provenienti dall’Italia anche in marzo poi hanno prodotto buoni risultati con una crescita del 17,3%, dato interessante poiché proviene da un mese che non vede la presenza di periodi di vacanza o di ponti. Osservando il mercato italiano si rileva che la ripresa dei voli primaverili operati da Ryanair ha favorito le partenze legate al periodo della Pasqua e dei ponti primaverili. Come ha sottolineato Turismo Cipro, la possibilità di combinare i giorni di vacanza pasquali con quelli legati alle altre festività successive ha dato un impulso ai soggiorni di turisti italiani legati alla vacanza balneare, tipologia di vacanza che nella terza isola del Mediterraneo può essere praticata con grande piacevolezza già nei primi mesi primaverili e fino ad autunno inoltrato. Oltre all’area di Agia Napa, meta regina dei soggiorni mare, gli italiani hanno scelto in particolare l’area di Pafos, grazie alla presenza di numerosi siti archeologici e di straordinari mosaici come quelli
della Casa di Dioniso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *