Go Scuba presenta le destinazioni filippine perfette per il diving

Go Scuba e l’Ente del Turismo delle Filippine hanno organizzato due serate dedicate al diving per promuovere le destinazioni, imperdibili per gli appassionati, che offre l’arcipelago asiatico.

Oltre 50 agenti di viaggio hanno partecipato con entusiasmo alle serate di Milano e Torino dove il tour operator della famiglia Go World, specializzato nell’organizzazione di viaggi dedicati agli appassionati di subacquea, ha presentato i nuovi programmi per il 2020. Buceo Anilao è una delle destinazioni preferite dai cultori della fotografia subacquea, famosa per i nudibranchi e piccoli pesci, offre oltre 50 siti di immersioni ricchissimi di biodiversità. Go World parteciperà poi con una squadra italiana al Cluedo Subaqcueo che si terrà a maggio a Leyte, una curiosa competizione fra team europei che radunerà tutti gli appassionati. Gli amanti della macro fotografia potranno invece scegliere il pacchetto Malapascua Tepanee Resort con immersioni a Monad Shoal e Kemod Shoal, dove è facile avvistare Thresher Shark, pesci rana, mandarino e cavallucci marini.

Siamo molto soddisfatti della partecipazione numerosa e dell’interesse dimostrato dagli agenti di viaggi per i nuovi programmi Go Scuba nelle Filippine per gli appassionati di subacquea – afferma Marco Berettini, direttore commerciale di Go World. “Gli agenti di viaggio stanno apprezzando sempre più la specializzazione dei nostri cluster come Go Horse per cavalieri e amazzoni, Go Biker per scoprire il mondo su due ruote, Go to Fish per chi ama la pesca sportiva, Go Trekking per i trekkers, Go Surf per i surfisti e kitesurfers Io Viaggio con Dio per chi vuole riscoprire la sua spiritualità o Go 4 All con i suoi viaggi accessibili”.

Le Filippine sono una meta in cui c’è ancora tanto da scoprire per i visitatori italiani, sia per quanto riguarda prodotti maturi come quello della subacquea, sia per tanti altri settori come il surf, il trekking o il semplice relax sulle innumerevoli spiagge. È una destinazione complessa, piena di sfaccettature, che stupisce e accoglie ogni visitatore: come Dipartimento del Turismo ci stiamo impegnando molto perché diventi sempre più conosciuta e apprezzata, grazie anche alla collaborazione con partner attenti e collaborativi come il gruppo Go World” ha dichiarato Gerard Panga, tourism attaché Department of Tourism UK & Southern Europe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *