Futura Vacanze: saremo protagonisti dell’estate

Lo storico operatore romano si presenta carico alla partenza della stagione turistica 2019: in particolare grazie al nuovissimo catalogo monografico dedicato ai villaggi di punta, i suoi 17 Futura Club, disseminati strategicamente tra Italia, Egitto e Grecia. E tutte le previsioni di fatturato e di vendite sono ottime: vediamo insieme di capire come e perché…

Un catalogo interamente dedicato ai suoi fortunati, e amati dal pubblico, Futura Club. È questa la principale novità del 2019 dello storico operatore romano Futura Vacanze, che proprio in queste settimane viene presentata al trade, alla stampa e agli operatori del settore turistico italiano. Tutti, noi per primi, concordi nel dire che è una bella sfida quella che l’operatore ha deciso di lanciare al mercato, ma che allo stesso tempo Futura Vacanze ha le conoscenze e la solidità per vincere ancora una volta la sua scommessa. Pochi giorni fa a Milano, abbiamo incontrato il management dell’azienda – insieme al direttore commerciale Giorgio Lotti c’erano anche il coordinatore vendite Roberto Minardi, la responsabile dell’ufficio commerciale Belinda Coccia e per il marketing Simona Aloisi – e con loro abbiamo fatto una davvero interessante chiacchierata su questo tema e sugli altri che riguardano l’annata turistica 2019 che è da pochissimo iniziata.

«È questo per noi – ha iniziato a raccontare per primo Giorgio Lotti, direttore commerciale di Futura Vacanze – un anno che si apre dando un forte segnale al mercato, in primo luogo sottolineando appunto la grande importanza che diamo ai nostri 17 Futura Club. Il catalogo in quanto tale poi vuole essere innanzitutto un importante strumento di vendita per facilitare il lavoro degli agenti di viaggio: con le sue grafiche e informazioni chiare e immediate, è capace di far trasparire facilmente tutte le caratteristiche dei tanti e diversi villaggi. Come abbiamo detto sono 17, distribuiti tra Italia, Grecia ed Egitto ma devo essere sincero e dire che tra tutti spiccano le tre novità: in Grecia a Kos e in Egitto, a Marsa Alam e a Sharm El Sheikh. In particolare il Futura Club Euro Village di Kos è posto direttamente sulla spiaggia e si presenta come meta perfetta per ragazzi oltre a famiglie con bambini. Sia il Futura Club Laguna Vista di Sharm El Sheikh che il Futura Club Brayka Bay di Marsa Alam sono poi eccellenze turistiche che uniscono ampie spiagge di sabbia fine e un concept “made in Italy” che può accontentare i gusti dei nostri ospiti. Da aggiungere che in catalogo, alle novità in Grecia ed Egitto, si affiancano anche due new entry italiane, il Futura Club Baia dei Mulini a Erice in Sicilia e il Futura Club Baja Bianca a Capo Coda Cavallo in Sardegna».

«Il catalogo dedicato ai nostri Futura Club – ha poi ribadito la responsabile dell’ufficio commerciale Belinda Coccia – non è un punto di arrivo, ma di partenza verso un futuro all’insegna di qualità e specializzazione. Il nostro avvenire sarà individuato sui club e proprio per questo il monografico dedicato ai Futura Club rappresenta un punto di arrivo rispetto alla nostra storia e di partenza rispetto a quello che ci sarà. Abbiamo chiuso infatti il fatturato 2018 a 60 milioni e grazie a queste operazioni sui villaggi la previsione per il 2019 è tra i 70 e gli 80 milioni. Voglio poi anche sottolineare che la selezione delle strutture in catalogo è stata particolarmente rigorosa: dovendo esse rispondere a precisi parametri qualitativi, hanno dovuto rispettare un protocollo ben definito in termini di requisiti in loro possesso. Non solo la location, ma anche l’animazione e la cucina, che nel nostro caso è un’attività portata avanti da Futura Gestioni. E proprio quella della gestione è una questione che Futura Vacanze reputa da sempre centrale e che è uno dei punti di forza di tutte le nostre idee di vacanza». Oltre al monografico sui Futura Club infatti l’operatore non si è fermato e ci ha svelato anche le sue programmazioni relative a Mare Italia e Grecia, Monti, Neve, Mondo, Benessere, ognuna dotata di un catalogo ad hoc. Altro elemento sottolineato dai manager è stato l’attenzione ai trasporti, per i clienti che vogliono acquistare una vacanza senza pensieri da casa al mare: per il 2019 a tal proposito Futura Vacanze ha bloccato la disponibilità di ben 35mila posti in volo, +40% rispetto al 2018.

Infine, a un incremento così importante di prodotto non poteva non essere abbinato un aumento delle promozioni, sia B2B che B2C. “Per essere ancora più vicini alle esigenze di adv e clienti ci ha a questo punto aggiunto il coordinatore vendite di Futura Vacanze Roberto Minardi – abbiamo messo a punto, ancora una volta, una forte strategia promozionale per chi prenota le sue vacanze in anticipo.

Cresce infatti il numero di offerte previste nella campagna di advance booking “Primi Premiati”, che per il 2019 risulta essere ancora più vantaggiosa. Inoltre Futura Vacanze ha deciso di riconfermare anche la promozione “Futura Go!”, che assicura sconti fino al 50% per soggiorni prenotati nei mesi di giugno o di settembre. Introdotte inoltre la formula che permette l’annullamento senza pagamento di penali fino a sette giorni prima della partenza per destinazioni italiane e chiamata “Garanzia Zero Penali”, oltre alla garanzia “Blocca Prezzo” che salvaguarda il cliente finale anche da eventuali adeguamenti di prezzo del carburante.

C’è poi la “Futura First”, interessante campagna di incentivazione per agenzie di viaggio che viene pubblicata per dodici mesi in tutto il 2019 con un suo calendario mensile. In linea con l’alta qualità e la professionalità del servizio che contraddistinguono da più di 20 anni Futura Vacanze sul mercato, l’operatore, grazie a un importante accordo con la compagnia di assicurazione ERV Italia ha predisposto la creazione del pacchetto assicurativo “Futura 100%”. Si tratta di un’offerta ad hoc per i nostri clienti che comprende: assistenza h24, rimborso delle spese mediche, assicurazione bagaglio, annullamento, interruzione e riprotezione del viaggio. Inoltre, sulla destinazione Italia, i clienti potranno usufruire della formula “Futura 100% Zero Penali” che associa alle coperture già citate l’annullamento senza penali (esclusi i servizi di trasporto) per qualsiasi motivo, fino a 7 giorni lavorativi prima della partenza. Insomma siamo felici di dire che abbiamo sviluppato una polizza completa, che protegge i clienti da ogni imprevisto prima, durante e dopo la vacanza, anche perché tutelando i clienti finali, tuteliamo gli agenti di viaggio. Vogliamo essere protagonisti dell’estate 2019 e vedrete che lo saremo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *