FOTOINCHIESTA TTG 2019 – Avital Kotzer Adari

LA DOMANDA: di recente la nazionale italiana di calcio, universalmente nota come “gli azzurri”, ha giocato per la prima volta nella storia in maglia verde. E tu, nel tuo lavoro, segui sempre le strategie tradizionali che ritieni vincenti (maglia azzurra) o ogni tanto preferisci usare un nuovo e innovativo sistema per rompere gli schemi e magari sorprendere la concorrenza (maglia verde)?

Avital Kotzer Adari, Direttore Ente del Turismo di Israele in Italia: “Cerchiamo di fare un lavoro sempre innovativo che vuole stupire anche per presentare meglio Israele che è una destinazione davvero dinamica e sorprendente. Durante i miei cinque anni in Italia abbiamo fatto tante cose nuove, come la campagna “Two cities one break” per promuovere due destinazioni complementari come Tel Aviv e Gerusalemme. E ancora come la partnership con la rivista di Mondadori Donna Moderna che ha portato delle donne e viaggiatrici “vere” a correre nel Deserto del Negev. Insomma cerchiamo sempre di trovare cose nuove per stupire e per colpire, anche con le attività promozionali per il trade che spesso realizziamo insieme a tour operator e a network di agenzie viaggi. Poi c’è stato il Giro d’Italia: ce lo siamo “trovato” ma poi ci abbiamo costruito sopra per comunicare diversi eventi speciali, come il tour degli ex campioni del ciclismo prima della partenza del Giro vero. Nella mia vita di lavoro cerco sempre di innovare in qualche modo quello che faccio così anche io mi diverto di più”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *