FlyBosnia inaugura il primo volo diretto dall’Italia per Sarajevo

A partire dal prossimo 4 novembre sarà più semplice raggiungere la Bosnia Erzegovina grazie al primo volo diretto dall’Italia verso Sarajevo operato da FlyBosnia. Siamo stati invitati dalla compagnia al volo di presentazione con operatori e agenti di viaggio in partenza da Roma Fiumicino, abbiamo scoperto le bellezze della Bosnia che fanno di questo volo un incentivo per l’outgoing e non solo una rotta dedicata all’incoming verso l’Italia.

Sarajevo, la capitale della Bosnia Erzegovina, è una città che tiene viva la sua storia e gli avvenimenti anche tragici che ha dovuto affrontare, ma accanto ai palazzi austroungarici della Baščaršija (città vecchia) sorgono anche gli alti palazzi della parte più moderna della città. La città è sicuramente il centro culturale del Paese e il calendario di eventi si arricchisce ogni anno con proposte nuove che affiancano quelle storiche. Il Festival dei Teatri, organizzato in autunno, ha una tradizione che dura dal 1960, ma accanto ad esso sono sorte tante nuove manifestazioni come il Sarajevo Film Festival che si tiene ogni anno ad agosto o il Festival dello street food nato 4 anni fa, un’occasione unica per assaporare le bontà tipiche direttamente dai produttori locali. Sarajevo è anche il punto d’incontro di culture diverse, nel suo centro storico convivono sinagoga, moschea, cattedrale cattolica e ortodossa. A sud di Sarajevo sorge la città di Konjic, la cui attrazione principale è il ponte Kamena Cuprija, originariamente costruito nel 1682 e distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale, è stato ricostruito e riaperto nel 2009. Un altro ponte famoso è quello della città di Mostar, diventato Patrimonio Unesco, dai suoi 24 metri spesso si svolgono spesso gare amatoriali di tuffi e l’attività dei caffè attorno ad esso è molto vivace. A soli 150 chilometri da Sarajevo si trova infine una delle mete più richieste della Bosnia Erzegovina, la città di Medjugorje: il volo diretto da Roma semplificherà molto il tragitto dei tanti devoti che ogni anno vi si recano in pellegrinaggio.

Il volo Roma Fiumicino-Sarajevo partirà il prossimo 4 novembre e sarà operato 2 volte alla settimana con partenze il lunedì e il giovedì. “Il volo da Roma è per noi di fondamentale importanza per cercare di avvicinare i turisti italiani al nostro patrimonio storico e culturale, per questo puntiamo a farlo diventare giornaliero nel prossimo futuro. L’anno prossimo apriremo nuovi collegamenti anche da Parigi e Barcellona, che si aggiungono a Londra inaugurata anch’essa quest’anno” spiega il CEO di FlyBosnia Tarik Bilalbegovic. La compagnia, di cui Aviareps è GSA per l’Italia, punta ad espandersi nei prossimi anni verso le città occidentali, mantenendo anche l’attività di charter che in Italia opera in diversi aeroporti come Napoli e Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *