Emirates sigla un accordo di codeshare con China Southern Airlines

Emirates e China Southern Airlines hanno siglato un accordo di codeshare che prevede per i viaggiatori di entrambe le compagnie l’apertura di nuove destinazioni tra la Cina, il Medio Oriente e l’Africa. La partnership con la compagnia cinese consentirà ai passeggeri di Emirates di usufruire di una serie di collegamenti senza scali sui voli nazionali all’interno della Cina, aggiungendo otto nuove destinazioni alla sua rete globale. Inizialmente le città cinesi nell’accordo, fatta salva la necessaria approvazione governativa, saranno Fuzhou, Chongqing, Kunming, Qingdao, Xiamen, Chengdu, Nanjing e Xi’an. I passeggeri che partiranno dalla Cina potranno scegliere tra più destinazioni con tempi di scalo ridotti, risparmiando tempo quando voleranno verso destinazioni incluse nella rete Mediorientale di Emirates come Riyadh, Jeddah, Dammam, Muscat, Kuwait e Il Cairo. L’accordo prevede inoltre l’estensione del visto per gli Emirati Arabi Uniti ai viaggiatori con passaporto cinese, permettendo loro oltre che di ridurre i tempi di imbarco, di visitare la città di Dubai prima di raggiungere la loro destinazione finale.