Costa Toscana “battezzata” a Barcellona

Costa Crociere ha appena celebrato nel porto di Barcellona la cerimonia di battesimo di Costa Toscana, ammiraglia della compagnia battente bandiera italiana, che porta alla scoperta di un modo tutto nuovo di vivere il mare. Madrina della nave è stata Chanel, giovane cantante, attrice e ballerina, che ha riscosso un grande successo in Spagna e in tutta Europa in occasione dell’ultima edizione di Eurovison Song Contest. È stata lei a salire sul palco, insieme al comandante Pietro Sinisi, per il taglio del nastro che ha fatto infrangere la bottiglia sulla prora della nave, come prevede la tradizione marittima. 

Costa Toscana segna la ripartenza della flotta Costa, che nel corso di questa estate opererà con 10 navi nuovamente in servizio. L’estate 2022 sembra avviarsi verso una ripresa significativa dei viaggi. Secondo una ricerca commissionata da Costa Crociere a Human Highway, circa 4 milioni di italiani sognano di fare una crociera nei prossimi 12 mesi, cifra che sale a quasi 14 milioni includendo alcuni dei principali Paesi dell’Europa continentale (Italia, Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Austria). Il desiderio di normalità guida la scelta delle prossime vacanze estive, all’insegna del riposo, del mare e del divertimento. Oltre a questo, tra gli ingredienti di una vacanza perfetta si distinguono la buona cucina e la visita a luoghi di rilievo artistico-culturale. Dalle preferenze espresse, la crociera Costa potrebbe potenzialmente rappresentare la vacanza ideale per circa 10 milioni di italiani.

Mario Zanetti, Direttore Generale di Costa Crociere ha dichiarato: “È una grande emozione celebrare il battesimo della nostra Costa Toscana a Barcellona, una città alla quale siamo particolarmente legati e dove siamo di casa sin dall’inizio della nostra storia. Per questa occasione abbiamo organizzato un evento per festeggiare l’avvio di un’estate che segna la ripresa spensierata dei viaggi e delle vacanze, e che rappresenta l’eccellenza dell’offerta di Costa in tutti i suoi aspetti, dall’alta gastronomia, all’intrattenimento di grande qualità, alle esperienze uniche a terra”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *