Costa Crociere punta su Trieste

Da aprile a novembre dell’anno prossimo infatti tutti gli itinerari di una settimana da percorrere a bordo della affascinante nave Costa Mediterranea avranno l’imbarco dalla splendida città mitteleuropea offerto proprio dalla compagnia di navigazione. In che modo? È semplice, grazie a una promozione per il cliente finale con la quale Costa inserisce i trasporti via aereo o treno o pullman verso Trieste nel costo della crociera. In particolare, per gli itinerari di una settimana chiamati “Isole greche” e “Adriatico e isole nel blu”, con partenze dall’11 aprile al 28 novembre 2015, sarà infatti incluso nel prezzo della crociera il viaggio di andata e ritorno dalle principali città italiane al porto della città giuliana. La compagnia insomma mostra di puntare sempre forte sui suoi hub italiani e su Trieste soprattutto: grazie a questa iniziativa infatti la città sarà porto d’imbarco di Costa Mediterranea tutte le settimane: non solo per visitare la regione, la Grecia, la Croazia e il Montenegro, tutte magiche tappe delle crociere, ma infine anche per raggiungere la vicina Venezia. Da notare che il servizio di trasferimento verso e da Trieste compreso nel prezzo della crociera prevede sia collegamenti aerei con Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme, Reggio Calabria, Brindisi e Bari (esclusi gli aeroporti di Bari, Brindisi e Lamezia Terme per le partenze dall’11 aprile al 2 maggio 2015), sia collegamenti con bus gran turismo da Firenze e Bologna. Chi invece preferisce il treno, sulla tratta Torino-Trieste, Costa offre incluso nel prezzo della crociera il servizio Rail&Cruise, realizzato in partnership con Trenitalia: trasferimento con Frecciabianca Trenitalia su carrozze riservate (per un minimo di 30 persone) e transfer stazione/porto/stazione. Il servizio è valido dalle stazioni di Torino Porta Nuova, Torino Porta Susa, Vercelli, Novara, Milano Centrale, Brescia, Verona Porta Nuova, Vicenza, Padova e Venezia Mestre.