Continua la crescita di veratour

Veratour fa ottimi numeri per fatturato e utili nel 2018 e punta a una crescita con un piano triennale che prevede un +7/10% per il 2019. Fatturato record di 224 milioni per il 2018 e utili in crescita del 48% sono le basi da cui parte il 2019 di Veratour, con un trend di vendita per i primi due mesi che ha visto un +26% sul 2018. Il piano Veratour prevede poi l’apertura di sei nuovi resort nei primi sei mesi del 2019 che portano a 44 i villaggi Veratour. «Reperire nuove strutture non è facile – spiega Daniele Pompili GM Villaggi Veraclub – : devono rispettare gli alti standard di qualità a cui sono abituati i nostri clienti. Puntiamo a crescere e ad ampliare la gestione diretta, senza trascurare i villaggi già in catalogo: nel 2018 oltre il 30% delle strutture ha beneficiato di interventi di miglioramento straordinari, oltre a quelli ordinari». Le nuove aperture riguarderanno l’Egitto, con il Veraclub Utopia a Marsa Alam e il Veraresort Sunrise Montemare a Sharm el Sheikh; la Tunisia, con i Veraclub Kelibia beach e Iliade a Djerba, e due nuovi resort in Europa, i Veraresort Aldemar Royal Mare a Creta e Falconara in Sicilia. «La solidità e la capacità di crescita di questa azienda sono speciali-aggiunge Carlo Pompili, fondatore e AD Veratour – e da una piccola realtà tra tante oggi siamo tra i principali tour operator italiani grazie all’impegno e alla passione che ci mettiamo ogni giorno». La strategia Veratour prevede anche un sostanzioso investimento dedicato alla comunicazione per migliorare la brand awareness del gruppo, puntando al made in italy su tutta la linea di prodotto. Viene poi confermata la strategia distributiva che prevede, come sempre, la vendita del 100% del prodotto tramite le agenzie di viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *