MercatoOspitalità

Con il Mice va in scena la creatività di Belstay Hotels

La catena alberghiera Belstay ha presentato a Milano Assago un primo consuntivo delle attività avviate nell’aprile 2022. I quattro Belstay Hotels a ridosso di Milano, Venezia e Roma hanno rappresentato una sfida al loro esordio: alberghi 4 stelle fuori dai centri cittadini, un brand nuovo, inaugurazioni appena terminate le restrizioni post pandemia. Tale sfida è stata premiata dal mercato, con oltre 97.000 camere vendute nel periodo aprile-dicembre 2022 e occupazione media del 65%.Parametrando l’anno completo, aprile 2022-aprile 2023, le camere salgono a 150.000 e gli ospiti a 260.000. 

Spiega Roberto Di Tullio Amministratore Delegato Belstay Hotels“Siamo soddisfatti in quanto vision, strategia e prodotto che avevamo in mente, di fatto stanno riscuotendo successo e stiamo raccogliendo i risultati. Rispetto alla precedente gestione siamo a +7% di revenue e +15% di ADR, e questi sono solo gli esordi”. Al raggiungimento di questi dati ha concorso fortemente la vocazione Mice dei Belstay Hotels, che fanno degli Eventi un punto di forza. Le strutture, infatti, hanno spazi interni completamente trasformabili, modulabili attorno agli eventi stessi; spazi esterni di grande piacevolezza, con giardini e piscine; una ristorazione brandizzata. Aver scardinato la mentalità dell’organizzazione statica attraverso la modulazione dinamica delle venue e una pluralità e versatilità degli spazi ha avvicinato le aziende. 

Aggiunge Daniele Montemurro Cluster Director of Sales: “Due elementi hanno decretato il nostro successo in questo primo anno: flessibilità e credibilità. Il nostro claim “Clever Wherever” ha funzionato moltissimo nel Mice. Quel Wherever si specchia nella modularità degli spazi, che si riconvertono in ogni occasione; la lobby può trasformarsi in venue per i prodotti ad esempio. Abbiamo avuto con noi le convention enogastronomiche slow food regionali, eventi delle associazioni chef del Lazio, i team del Torneo Internazionale di Tennis e aspettiamo i Mondiali di Roma l’anno prossimo. Siamo stati scelti da ACLI e da circuiti Harley Davidson, a dimostrazione della varietà di soluzioni che siamo in grado di proporre”.

Montemurro fa riferimento al fatto che gli Eventi non vengono allestiti solamente nelle sale canoniche, che ad Assago sono 17, a Mestre 9, a Roma 7 e a Linate 4, con superfici che vanno da 20 a 380 mq ciascuna. Gli Eventi aziendali vengono modulati negli spazi versatili dei Belstay Hotels, nelle lobby, nei ristoranti, nelle aree contraddistinte da un design italiano fresco e moderno, in un’atmosfera di comfort e anche di stupore. L’elemento convivialità è tornato prepotentemente alla ribalta dopo la pandemia; le persone partecipano volentieri agli Eventi, con la gioia di ritrovarsi e di lavorare aggiungendo tocchi di leggerezza. Gli spazi flessibili e trasformabili dei Belstay Hotels vengono scelti per team building, canvas e per corsi di formazione, che spaziano dalle risorse umane alla PNL, all’integrazione di persone in seguito ad acquisizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *