Bandiere Blu 2021: Grecia al secondo posto

La Commissione Internazionale FEE (Foundation for Environmental Education), quest’anno ha premiato con “Bandiera Blu” 4.040 spiagge, 707 porti turistici e 78 navi da crociera in tutto il mondo. In questa classifica mondiale la Grecia ha conquistato il secondo posto tra 49 paesi in gara, con 545 spiagge premiate e 16 porti turistici. Questo significa che la Grecia possiede il 13,5% delle spiagge mondiali premiate. La Calcidica, ancora una volta, ha guadagnato il 1° posto con 96 bandiere blu.

Il primo titolo di “Bandiera Blu” risale al 1987. La “Bandiera Blu” è il simbolo ecologico internazionale di qualità più riconoscibile e diffuso nel mondo. Condizione necessaria per l’assegnazione della “Bandiera Blu” ad una costa è che la qualità dell’acqua sia “Eccellente”. Nessun altro punteggio di qualità, nemmeno “Buono”, è accettato dal programma. Il premio dura un anno. I criteri di selezione per spiagge e porti devono soddisfare severi requisiti tra cui:

  1. Eccellente qualità dell’acqua e pulizia della spiaggia
  2. Organizzazione della spiaggia
  3. Sicurezza ospiti
  4. Tutela della natura e consapevolezza ambientale

Anche quest’anno le “Bandiere Blu” sventoleranno sulle spiagge Greche, confermando ancora una volta la purezza dell’acqua e l’elevata qualità dei servizi. Per chi vuole approfondire e avere l’elenco completo delle spiagge Greche che si sono distinte c’è il sito: https://www.blueflag.gr/awards/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *