Alpitour, tante novità per i villaggi Bravo Club

Con la presentazione del nuovo catalogo Bravo Club, Alpitour ha presentato le tante novità che investiranno i villaggi del gruppo nei prossimi mesi. “Bravo rappresenta il diamante di Alpitour nella villaggistica, negli ultimi anni abbiamo investito molto nella ricerca e nell’innovazione per seguire i gusti dei clienti, questo ci ha permesso di fare delle grandi scommesse, come il villaggio nel Madagascar aperto 2 anni fa, che spesso si sono rivelate vincenti” esordisce il presidente Alpitour Gabriele Burgio. Per quanto riguarda le novità si parte con il catalogo “Stampato come se fosse un magazine, con un formato innovativo e un’estensione digitale accessibile inquadrando i QR code presenti sulle pagine, così abbiamo creato dei ponti tra il cartaceo e il digitale, dove abbiamo degli approfondimenti con dettagli aggiuntivi” spiega Andrea Cortese, direttore marketing&digital di Alpitour. Si passa poi alle importanti novità che investiranno i villaggi a 360°. “L’idea è quella di consegnare un’esperienza ricca di energia ai nostri ospiti, abbiamo innovato il concetto di villaggio con molti cambiamenti di qualità che hanno portato ad un’evoluzione delle attività svolte nei nostri villaggi” commenta Pier Ezhaya, direttore tour operating di Alpitour. Fra le principali novità introdotte, c’è il progetto Labsitters e il suo originale metodo per insegnare l’inglese ai bambini. Nato da un’idea di Giulia Fantacci, si tratta di una startup che utilizza laboratori di musica, arte e scienze per far apprendere con l’aiuto di professionisti madrelingua. Per chi vuol tenersi in forma anche in vacanza sarà bello provare la novità introdotta tra gli appuntamenti quotidiani: WellDance, disciplina già riconosciuta dal Centro Sportivo Italiano e dal CONI, che unisce vere e proprie coreografie di danza classica, jazz, contemporanea e hip hop a un esercizio cardiovascolare, lipolitico e drenante. Inoltre a rimepire le serate di divertimento ci saranno alcuni comici che si confonderanno con gli ospiti per una settimana all’insegna delle risate: si tratta del progetto Bravo Sorrisi che porterà nei resort alcuni VIP di Zelig e Colorado come Giovanni d’Angella, Antonio Ornano, Max Pisu, Alessandra Ierse, Scintilla e Gianluca Impastato. Infine, per rendere spciale l’esperienza culinaria, Bravo Club ha scelto la star televisiva Simone Rugiati, uno degli chef più famosi di Italia, per firmare una selezione di 20 primi esclusivi pensati per la clientela dei villaggi. Un percorso gastronomico che saprà rendere la vacanza ancora più ricca di momenti unici ed indimenticabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *