A Milano si scopre il cinema Dominicano

Si terrà a settembre a Milano la prima edizione del Festival del Cinema della Repubblica Dominicana, un evento culturale organizzato dal Consolato Generale Dominicano in collaborazione con l’Ufficio del Turismo Dominicano in Italia. Tre gli appuntamenti in programma: sabato 15 e domenica 16 settembre al Teatro Elfo Puccini e giovedì 27 settembre all’Istituto Cervantes di Milano. Obiettivo della manifestazione è promuovere, attraverso l’arte del cinema, la ricchezza culturale e la tradizione cinematografica della Repubblica Dominicana. Il festival proporrà una selezione dei migliori film dell’anno, quattro produzioni interamente dominicane: “Cocote”, “Reinbou, “El hombre que cuida – The Watchman” e “Flor de Azucar”. La rassegna sarà inoltre accompagnata da una mostra fotografica e iconografica che racconterà la storia del cinema Dominicano e renderà omaggio a Maria Montez, attrice dominicana e stella di Hollywood negli anni quaranta, con una installazione in cui saranno esposti abiti ispirati all’attrice e creati da tre dei più emblematici stilisti dominicani: il veterano Leonel Lirio, il designer Juan Cotes e la giovane promessa del design contemporaneo dell’Istituto Marangoni, Johanna Alba. Inoltre, sarà omaggiata l’attrice dominicana con più successo in Italia, Iris Peynado, scoperta da Federico Fazzuoli, che ha recitato in molti film, programmi televisivi e produzioni italiane e dominicane. Il Festival, che mira ad incentivare lo scambio interculturale con l’Italia, paese con il quale proprio quest’anno celebra i 120 anni di relazioni diplomatiche, vanta anche il supporto dei partner “Vitalyv Italia” e gioielli “Conte di Borgonovo”. Le proiezioni sono gratuite e partecipare è molto semplice. Basta inviare un’email all’ufficio consolare (culturaldominicana@gmail.com) con il titolo del film scelto e il proprio nome. A seguire verrà inviata un’e-mail di conferma con le indicazioni sulla consegna del biglietto (presso l’ufficio consolare o direttamente al teatro il giorno della proiezione).